SEZIONI NOTIZIE

Il Lecce frena anche a Cosenza e sbatte contro il muro Falcone

di Redazione TuttoLecce.net
Vedi letture
Foto

Il Lecce getta al vento tre punti contro il Cosenza, gli errori di Coda e Stepinski nel primo tempo pesano sull’economia dell’incontro, poi Falcone e l’arbitro ci mettono del loro.

Corini sceglie di risistemare il Lecce con Paganini alle spalle delle due punte che sono ancora Coda e Stepinski, dall’altra parte la sorpresa è quella Vera dal primo minuto in avanti ci sono Gliozzi, Baez e Carretta. In avvio di partita c’è subito una grande occasione per il Cosenza, con il salentino Carretta che si fa ipnotizzare dal portiere brasiliano abile in uscita bassa. Nell’occasione si è fermato Dermaku vittima di un problema al flessore della coscia destra, al suo posto Meccariello. La svolta arriva però al 12’ quando Henderson ruba palla, la cede a Coda che è fortunato in un rimpallo e realizza il suo secondo gol in giallorosso. L’occasione per la doppietta arriva al 22’ quando Paganini conquista un calcio di rigore che Coda spara addosso Falcone. Un’altra clamorosa occasione capita al 25’ a Stepnski che riesce a spedire il pallone a lato da posizione più che favorevole.  Poco prima della fine della prima frazione vengono espulsi Corini e Rossettini per proteste nei confronti del direttore di gara.  Nel secondo tempo il Lecce ci prova subito con Henderson che non riesce però a trovare lo specchio della porta. Lentamente però il Cosenza prende campo e trova il pareggio al 56’ con Gliozzi che è il più lesto a ribadire porta il pallone sul pallone messo in mezzo da Bittante, fa discutere la posizione del centravanti che parte in posizione di fuorigioco. Il Lecce trema qualche  minuto poi ritorna a pressare verso la porta di Falcone che è assoluto protagonista, prima si esalta sul diagonale di Coda e poi con i piedi dice di no alla ribattuta di Henderson. Nel Lecce entrano Cosenza e Pettinari e proprio il centravanti romano ha l’opportunità di trovare il gol del vantaggio ma è straordinario Falcone a deviare in angolo; sul ribaltamento di fronte Petrucci ci prova dalla distanza Gabriel vola e devi in angolo. E’ l’ultima grande occasione della partita, il Lecce torna nel Salento con tanto rammarico e qualche certezza in meno.

Altre notizie
Venerdì 27 novembre 2020
23:28 Primo piano Corini: “Vogliamo essere protagonisti, determinanti i cambi dalla panchina” 23:18 Primo piano Pagelle Chievo-Lecce: Falco regala la vittoria ai salentini 23:13 Primo piano Falco proietta il Lecce in cima alla classifica per una notte 23:00 Primo piano Falco: “Questo è già il secondo gol di destro, felicissimo per questa vittoria” 20:15 Focus Formazioni ufficiali Chievo Verona-Lecce: ancora 4-3-1-2 per i giallorossi
PUBBLICITÀ
10:49 Focus Una notte da branco per poter conquistare la vetta 10:41 Focus L'ultima e unica volta col Chievo alla nona giornata fu nel '94 e terminò con un pareggio
Giovedì 26 novembre 2020
21:49 L'avversario Probabili formazioni Chievo: Fabbro-Djordjevic per i gialloblù 20:30 Focus La probabile formazione del Lecce: Gabriel e Meccariello recuperati 12:58 Focus Continua l'emergenza in difesa, a Verona senza alternative tra i centrali 12:37 Focus Corini: "Dobbiamo dare segnali al campionato per andare avanti"
Mercoledì 25 novembre 2020
21:43 Focus Lecce dopodomani in campo contro la miglior difesa del campionato 20:32 Focus Allarme rientrato in difesa: Meccariello è tornato in gruppo 17:22 Focus "Diego Armando Maradona è morto": l'annuncio dall'Argentina
Martedì 24 novembre 2020
21:15 Focus Adjapong: “Mi diverto tanto in questo Lecce, voglio rimanere qui” 08:35 Focus Abbuffata di calcio a natale. In campo ogni tre giorni, ecco gli orari
Lunedì 23 novembre 2020
21:47 Focus Per gli uomini di Corini arriva una serie di difficili appuntamenti 21:15 Focus Seduta al Via del Mare: Dermaku e Meccariello in differenziato 20:15 Focus Giacomazzi: “È un piacere vedere questo Lecce, ammiro molto Mancosu” 12:10 L'avversario Il Chievo affronterà il Lecce dopo 17 giorni di stop. Il programma degli allenamenti dei Clivensi